in

Asia Bibi: «continuate a pregare per librerarmi da questo buio, così potrò stare con voi alla luce del sole»

Per la prima volta da quando La Corte Suprema del Pakistan ha sospeso l’applicazione della pena di morte, Asia Bibi ha inviato un messaggio alle persone che la stanno aiutando attraverso MasLibres.org in Spagna e CitizenGO in Italia e nel resto del mondo.

Asia Bibi ha ricevuto in carcere, dove per ora rimane solo per motivi di sicurezza, i messaggi di centinaia di cittadini che le hanno scritto dalla Italia attraverso la campagna di Citizengo.org. La famiglia ha raccontato che nel leggerli si è profondamente commossa e ha voluto trasmettere a sua volta un messaggio:

“Non ho parole per esprimere la mia gratitudine, so che mi siete vicini in questa vicenda difficile in cui mi trovo coinvolta ormai da sei anni. So che Maslibres, CitizenGo e molte altre organizzazioni spagnole stanno pregando, dando il loro sostegno e facendo tutto il possibile per farmi uscire indenne da questa situazione in cui sono stata ingiustamente coinvolta.

Dio Onnipotente è pronto a rispondere alle vostre preghiere e a tutti gli sforzi che state continuando a fare per me e per la mia famiglia.

Vi sono molto grata per aver fatto conoscere la mia storia attraverso il documentario sul mio caso e per la mobilitazione internazionale che avete innescato.

Sono innocente e non ho commesso nessun reato, non avrei mai pensato che la mia famiglia dovesse affrontare una vicenda così terribile, specialmente le mie figlie Esha y Eisham, che allora erano molto piccole.

Non ho parole, posso solo comunicarvi la mia speranza di potervi abbracciare presto e ringraziarvi per la mia liberazione, presto sarò di nuovo in mezzo a voi, per la Grazia del Signore.

Non vedo l’ora di sentire di nuovo il sole e il freddo, di vedere il cielo aperto, le stelle e la luna!

Vi prego di continuare a pregare per liberarmi da questo buio, così potrò stare con voi alla luce del sole.”

Citizengo.org sta iniziando le operazioni necessarie per la sicurezza di Asia Bibi nel momento in cui sarà rilasciata.

GLS

Comentarios

Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *

Cargando...

0

Comentarios

0 Comentarios

Escrito por Redacción

Aborto en Chile: «La violencia de Estado entró al mismo útero de la mujer»

Mons. Lozano: En la encíclica Laudato si’, el Papa también advierte sobre la corrupción